Chi era San Cipriano?

quem foi são cipriano? Chi era San Cipriano?


Hai mai sentito parlare di San Cipriano? Ci sono molte leggende e miti sull'identità di quest'uomo, che alcuni sostengono di essere santi, altri dicono di essere uno stregone. Dopo tutto, San Cipriano è buono o cattivo? C'è una confusione molto comune in Brasile e Portogallo con la figura di due uomini diversi: lo stregone Cipriano e il Vescovo di Cartagine, chiamato anche Cipriano e santificato dalla Chiesa cattolica.



La confusione esiste non solo per la coincidenza tra i nomi, i due erano contemporanei, cioè vivevano allo stesso tempo, ma c'è un abisso storico e religioso nella vita di questi due uomini. Inoltre, lo stregone Cipriano sposò un cristiano e fu convertito al cattolicesimo e divenne un martire della Chiesa cattolica.



Cipriano - dal mago a santo



San Cipriano, da nome in codice "Stregone", è considerato il patrono delle streghe e delle scienze occulte. Si crede che sia nato a Cipro e abbia vissuto ad Antiochia, una regione montuosa dell'Asia, che ora appartiene alla Turchia. Nacque in una ricca famiglia di credenze pagane e fu incoraggiato dall'infanzia a studi di stregoneria e scienze occulte come l'alchimia, l'astrologia, la divinazione e le varie modalità di magia. All'età di sette anni, Cipriano era già un giovane mago, sapeva come invocare il tuono e il vento, per formare tempeste sul mare e sulla terra. Ha imparato incantesimi e magia nera e ha iniziato nei misteri delle scienze occulte. Ha viaggiato attraverso molti paesi in tutto il mondo imparando e insegnando stregoneria. Dopo molti anni di viaggi attraverso l'Egitto, la Grecia e altri paesi per migliorare le loro conoscenze, all'età di trent'anni Cipriano viene a Babilonia per conoscere la cultura occulta dei Caldei.



Incantesimo della bottiglia dell'angelo per attrarre prosperità



Il libro di San Cipriano o il libro del mantello nero Il libro del Mantello nero è attribuito a San Cipriano, ma non vi è alcuna prova che sia stato effettivamente scritto dallo stregone. Il Libro del Mantello Nero che è conosciuto oggi contiene vari rituali di occultismo ed esorcismo, incantesimi e rituali. Questo libro contiene diversi pensieri derivati ​​da centinaia di viaggi fatti in tutto il mondo e resoconti di rituali di mago.


simpatie con molteplici scopi, inclusa la vita di tutti i giorni. È un libro diviso in 10 parti e contiene il famoso Miracolo di capra nera. I rituali e le conoscenze apprese dalla famosa Strega di Evora che ha insegnato la magia nera a Cipriano sono anche contenuti in questo libro. Dopo la morte della strega dice che Cipriano ha preso possesso dei manoscritti strega e ha imparato a invocare la presenza del diavolo.



Il giovane cristiano Justina



Ma la storia di Cipriano cambiato completamente città di Antiochia, ora un sito archeologico in Turchia. E 'stato lì che ha incontrato Justina.



Justina era un ricco e bella giovane donna, che pur essendo stata sollevata nel paganesimo divenne cristiano e convertito i suoi genitori al cristianesimo. Molto devoto, Justina aveva fede incrollabile in Gesù Cristo.



Quando raggiunse l'adolescenza, i genitori di Justina volevano che sposasse un giovane ricco di nome Aglaide, che era innamorato di lei. Ma Justina non voleva sposarsi, voleva mantenere la sua verginità. Aglaide, infuriato, si rivolse allo stregone Cipriano, chiedendogli di usare i suoi incantesimi per fare in modo che la bella cameriera cedesse al matrimonio.



Cipriano lanciò un incantesimo, non accadde nulla. Giustina rimproverò gli incantesimi di Cipriano con le preghiere e con il segno della croce. Ha investito demoníanas tentazioni sul corpo di Justina, polvere di lussuria utilizzato, offriva sacrifici ai demoni, ma nulla è stato efficace.



Cipriano di fede nella loro fede pagana fu profondamente scosso, e lo fece voltare contro il diavolo e contro le scienze occulte. Influenzato da un amico cristiano di nome Eusebio e colpito con la forza che Dio aveva contro i loro incantesimi applicati nella Giustina, Cipriano ha deciso di convertirsi al cattolicesimo. Cipriano bruciato i loro libri di magia e distribuita la merce era ai poveri.








Rivolta di Diocleziano



L'imperatore romano Diocleziano ha appreso del Opere cristiane di Cipriano e Giustina e volevano porre fine a queste prediche. Praticare il cattolicesimo era proibito in Nicomedia. Pertanto, Cipriano e Giustina furono perseguitati, imprigionati e torturati. Furono portati all'imperatore e li costrinse a rinunciare alla fede cristiana: fu frustata e frustò con pettini di ferro, ma non cedettero. Non hanno rinnegato la loro fede. Allora Diocleziano mise Giustina e Cipriano in ebollizione bollente di lardo e cera, e tuttavia i martiri non negarono la loro fede. Alla fine furono decapitati sulle rive del fiume Gallo di Nicomedia. Cipriano e Giustina, come martiri, furono canonizzati e santificati come San Cipriano e Santa Giustina. Pertanto, San Cipriano passò da prestigiatore delle scienze occulte e stregoneria a San delle religioni cristiane.



san Cipriano di Cartagine



Questo San Cipriano è considerato uno dei Padri latini, convertito al cattolicesimo all'età di 35, e impegnata nella organizzazione della Chiesa cattolica in Africa. Era un maestro di morale cristiana e ha lasciato parecchi manoscritti e lettere sono documenti del culto cristiano della fede.



A causa della sua fede e la predicazione, Cipriano, che in questo momento era già un vescovo, è stato perseguitato dall'imperatore Decio, nell'anno 258. e 'stato arrestato, processato e condannato a morte. E 'stato anche considerato un martire della Chiesa ed è stato anche santificato, ma con una diversa storia di San Cipriano di Antiochia.



potente preghiera contro il maleficio e



Powered by Blogger.